Monolithos: sentieri e percorsi nella selvaggia Rodi

Alla scoperta di remote destinazioni ad ovest dell’isola

Monolithos è un grazioso villaggio immerso nel verde e situato a sud-ovest dell’isola di Rodi. Questo pittoresco e caratteristico luogo non ha grandi attrazioni al suo interno, anche se una passeggiata a piedi lungo le sue stradine ed una sosta in una delle caratteristiche taverne presenti nel villaggio costituiscono un momento di relax ed un’occasione per osservare la vita locale, assaporare prodotti tipici e godere della rigogliosa natura circostante. Il villaggio di Monolithos rappresenta un buon punto di partenza per escursioni verso altre destinazioni.

A sud-ovest del villaggio e in prossimità della costa, è situato il Castello medievale Veneziano. Arroccato sul monte Akramitis, il secondo più alto di Rodi, venne edificato nel XV secolo dai Cavalieri di San Giovanni a protezione dell’isola. In meno di mezz’ora, partendo dal villaggio, è possibile raggiungere il Castello tramite la strada principale o i sentieri che si snodano nella natura. Arrivati a destinazione, tramite una scalinata ricavata nella roccia, lo spettacolo panoramico sarà davvero suggestivo: la vista si aprirà sullo splendido mare e sulle isole circostanti. All’interno del Castello di Monolithos sono visibili la cappella dedicata a San Panteleimon e le particolari cisterne utilizzate per la raccolta dell’acqua. Dopo la visita al Castello di Monolithos si può riprendere l’escursione seguendo la strada che conduce alla costa. Lungo la strada si potrà sostare nella piccola Alyki Beach, una splendida spiaggetta di ciottoli e riprendere il cammino fino a Fourni Beach, una meravigliosa distesa di sabbia e ghiaia che regala la vista di suggestivi ed indimenticabili tramonti. All’interno della baia è presente un chioschetto per rifocillarsi e recuperare le forze.

Dal villaggio di Monolithos è possibile inoltre salire verso nord in direzione Siana. Si può seguire la strada principale che collega le due località (Epar. Od. Ialisou-Katavias), o addentrarsi nel reticolo di sentieri sterrati che si sviluppano ad ovest della via principale. Dopo una camminata di circa un’ora si raggiunge Siana. In questo borgo, famoso per la produzione di grappa e miele, è possibile visitare la chiesa ortodossa di Agios Penteleimon e i suoi meravigliosi affreschi. Si può decidere a questo punto di lasciare il villaggio e proseguire ancora verso nord fino a raggiungere il villaggio di Embona, situato a circa 15 km. Una passeggiata all’interno del borgo offrirà una splendida occasione per immergersi nella vita del posto, assaporando gli ottimi vini locali, percorrendo le caratteristiche stradine lastricate e perdendosi nelle botteghe degli artigiani.

Scopri RodiTrekking

pacchetti completi per gruppi, con più di 15 itinerari nella meravigliosa isola di Rodi

Scopri di più >